Dieta Low Carb: con che cosa sostituire facilmente il pane

Dieta Low Carb: le alternative al pane

Quando esageriamo col mangiare o pensiamo alla prossima estate e alla prova costume, ci balza subito alla mente l’idea di dire basta ai carboidrati, e soprattutto al pane.

Come fare però? Capita spesso, infatti, che ce la facciamo per qualche giorno, ma di non riuscire poi a mantenere il lodevole impegno preso con noi stessi.

L’abitudine e il senso di rassicurazione che ci vengono dal cibo sono più forti dei buoni propositi.

Ecco, l’errore è quello di voler eliminare completamente i carboidrati.

Il punto è che se li togliamo dalla dieta perdiamo peso, su questo non ci piove, ma ciò facendo ci dimentichiamo che i carboidrati assolvono alla funzione di fornirci energia di pronto impiego, quella che ci serve per affrontare le nostre convulse giornate.

Il segreto per dimagrire, dunque, non sta nell’eliminarli, ma nel diminuirne la quantità oppure – di questo stiamo per parlare qui – nel sostituirli con qualche altro alimento.

 

Dieta Low Carb: come sostituire il pane?

Ora, se siete di quelli che proprio non riescono a rinunciare al pane, una soluzione può essere quella di sostituire il pane di farina bianca col pane integrale.

Tra l’altro quest’ultimo ha anche un più basso indice glicemico, il che può aiutarci a tenere alla larga malattie insidiose come il diabete.

Se però volete fare un passo ulteriore, non commettete l’errore di buttarvi sui cracker e i grissini. Sono tutti e due alimenti più ricchi di amidi e di grassi rispetto al pane, quindi non una scelta azzeccata, se volete perdere peso.

Meglio invece le gallette di riso o di mais. Come sostituto del pane bianco, poi, è ottimo anche il pane azzimo, che non contiene né sale né lievito.

Il “nemico”, qui, è la farina bianca. La troviamo praticamente dappertutto: nel pane, nella pasta, nei dolci.

LEGGI ANCHE:  Ecco cosa accade al tuo corpo se inizi a mangiare mezzo avocado al giorno

La ragione per cui conviene sostituirla è che, mentre da un lato è priva delle fibre e delle sostanze che sono contenute nel germe del grano (aminoacidi, acidi grassi, sali minerali, vitamine), dall’altro è troppo ricca di zuccheri e glutine.

Sarà dunque buona cosa per la vostra linea sostituire il pane di farina bianca con del pane fatto con farina integrale, oppure con farina di ceci, farina di mais, farina di segale, farina di soia, di riso o di legumi.

Seguire una dieta low carb non significa dover necessariamente rinunciare al gusto. Provate per esempio la ricetta di frittelle di ceci che stiamo per proporvi qui di seguito.

Dal punto di vista nutrizionale si caratterizza per la presenza di vitamine del gruppo B, A, C ed E. Contiene anche omega 6.

Dieta Low Carb: la ricetta per le frittelle di ceci

Per preparare le nostre frittelle di ceci avremo bisogno di questi ingredienti: due etti di farina di ceci; un quarto di litro di acqua; venti millilitri di olio di oliva; sale q.b.

Fonte immagine

Procedi così: mischia tutti gli ingredienti con una frusta; versa il composto che avrai ottenuto in una padella dal fondo antiaderente preriscaldata sul fondo della quale avrai versato un filo d’olio; fai cuocere un lato della frittella fino a quando non vedrai comparire delle bollicine; a quel punto la giri e fai cuocere dall’altra parte per un quattro minuti.

Trascorso questo tempo, puoi servire in tavola, ma non prima di avere spolverato le tue frittelle con dell’origano.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...