Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Perdita di peso: Arriva l’iniezione sotto pelle di tre ormoni che fa dimagrire.

Pubblicità

Un gruppo di ricercatori dell’Imperial College di Londra (Regno Unito) ha identificato tre ormoni che aiutano a perdere peso nei pazienti obesi e a migliorare il loro livello di glucosio nel sangue, con pochi effetti collaterali. Questa sarebbe la nuova alternativa alla chirurgia bariatrica.

Un’iniezione di ormoni fa dimagrire i pazienti obesi

Insieme al suo team, Tan ha creato un’iniezione che consente ai pazienti con obesità di perdere fino a cinque chili in un mese e a migliorare i livelli di zucchero nel sangue. I loro risultati sono stati presentati sulla rivista Diabetes Care.

La nuova iniezione è composta da tre ormoni (peptide tipo 1 di glucagone, oxintomodulina e peptide YY), che vengono rilasciati dall’intestino quando le persone subiscono un bypass gastrico. Precedenti studi presso l’Imperial College di Londra avevano suggerito che uno dei motivi per cui questa operazione funziona così bene è perché questi tre ormoni sono prodotti a livelli più alti una volta che i pazienti vengono operati.

Pubblicità

Ecco perché Tan e il suo team volevano vedere se l’iniezione di una combinazione di questi tre ormoni in pazienti obesi causasse loro la perdita di peso. I risultati sono stati positivi. “È stato il culmine di oltre sette anni di lavoro, e siamo stati i primi a dimostrare che tre ormoni intestinali possono essere somministrati e imitare i cambiamenti ormonali osservati dopo la chirurgia bariatrica”, afferma Tan, un diabetologo ed endocrinologo, a “El Mercurio “.

Il loro obiettivo era quello di trovare una via meno invasiva della chirurgia, poiché ciò può causare complicazioni, come dolore addominale, nausea cronica, vomito e livelli di zucchero nel sangue molto bassi che possono essere pericolosi.

Insieme al suo team, il medico ha studiato 26 persone con obesità (BMI oltre 30), che sono state divise in due gruppi: 15 hanno ricevuto l’iniezione ormonale per un mese, mentre gli altri 11 hanno ricevuto un placebo salino. Entrambi i gruppi hanno partecipato a colloqui con i nutrizionisti su come seguire un’alimentazione sana.

Un mese dopo, i membri del primo gruppo avevano perso 4,4 kg e migliorato i loro livelli di glucosio a livelli quasi normali. Il secondo gruppo ha perso solo 2,5 kg.

“La novità è la combinazione di diversi ormoni, che riescono ad imitare quello che succede dopo un bypass gastrico”, afferma Heusser. “Questo suggerisce che siamo di fronte ad un trattamento più completo, ma è ancora necessario studiarne gli effetti a lungo termine, sia in peso che in glicemia”, avverte il medico.

Come funziona l’iniezione di questi ormoni?

Su come funziona la nuova miscela di ormoni, Tan spiega: “Inviano segnali di sazietà al cervello riducendo l’appetito dopo aver mangiato, proprio come succederebbe dopo l’intervento chirurgico, aiutano l’organismo a elaborare il cibo e a migliorare il diabete”. Pertanto, aggiunge, i pazienti che ricevono l’iniezione si sentono soddisfatti più rapidamente quando mangiano e, in generale, hanno meno fame. “Poiché consumano meno dell’energia che spendono, perdono peso”, spiega il ricercatore, il quale aggiunge che il nuovo trattamento si rivolge alle persone obese con o senza diabete.

Secondo Heusser, è ancora necessario verificare che ciò funzioni nelle persone con obesità patologica, un gruppo particolarmente complesso da trattare. Il ricercatore stima che il nuovo sviluppo potrebbe essere disponibile nei prossimi cinque anni.

Nel frattempo, il suo gruppo sta preparando nuovi studi in un numero maggiore di persone. Il nuovo trattamento consiste in una pompa che inietta lentamente la miscela ormonale sotto la pelle per 12 ore. Dopo l’ultimo pasto della giornata, i pazienti vengono poi disconnessi dal sistema.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...