Pulire le cozze in 5 minuti? Senza fatica con questo semplice metodo

come pulire le cozze in 5 minuti e senza fatica con questo metodo AdobeStock 381079097

Pulire le cozze in 5 minuti: un semplice metodo veloce ed efficace.

Uno degli antipasti di pesce più gettonati durante le feste, sono le cozze. Sono un prodotto piuttosto economico, fa parte dei cosiddetti pesci poveri ma il loro sapore è assolutamente ricco e prepararle è un vero gioco da ragazzi.

Pulire le cozze in 5 minuti

Vediamo come pulirle senza alcuna fatica.

Come acquistare le cozze

I molluschi sono alimenti piuttosto delicati, per non doverci trovare a fare i conti con terribili mal di pancia, è sempre meglio acquistarli da rivenditori di fiducia. Dobbiamo essere certi della loro freschezza e della loro provenienza. Se per qualche motivo non possiamo acquistarle da un pescivendolo conosciuto, almeno facciamo attenzione ad alcuni particolari che ci garantiscono la loro freschezza.

La prima cosa che dobbiamo guardare è il colore che deve essere scuro, lucido e omogeneo, il guscio, perfettamente integro. La presenza di piccole conchiglie non deve preoccuparci.

Il secondo elemento da considerare è il peso.

Le cozze fresche racchiudono, al loro interno, sempre un po’ d’acqua, per questo se il peso ci sembra troppo leggero, con ogni probabilità saranno secche e quindi assolutamente non fresche.

Evitiamo assolutamente di acquistare prodotti che non riportino in etichetta la data di raccolta e la provenienza, un mare inquinato ci fornirà pesce inquinato e poco salutare.

Come spurgare le cozze

I molluschi, contengono al loro interno sempre un po’ di sabbia, non è assolutamente dannosa per la salute, ma sentirne i pezzetti in bocca è tutt’altro che piacevole.

Per evitare questo problema è necessari spurgarle, per farlo dobbiamo metterle in ammollo in acqua fredda e attendere almeno un’ora. Prima di procedere alla pulizia, sciacquiamole sotto l’acqua corrente e rimettiamole in ammollo in acqua pulita, in modo che non restino all’aria intanto che le puliamo.

LEGGI ANCHE:  Montare la panna perfettamente? Evitate questi errori fatali!

Come pulire le cozze in 5 minuti

Prendiamo ad una ad una le cozze, con una spugnetta di metallo per piatti, nuova, grattiamo bene il guscio in modo da rimuovere tutte la impurità, poi afferriamo la “barba” e con un gesto secco tiriamola verso il basso.

Ecco, già fatto, la nostra cozza è pronta per essere cotta.

Come cucinare le cozze

Una volta pulite, per cuocere alla perfezione le nostre cozze, possiamo usare due metodi, in base a quale uso ne vorremo fare.

Per utilizzarle come semplice antipasto e quindi servirle con il loro sugo, basterà metterle in una pentola sufficientemente grande con un filo d’olio, sale pepe, prezzemolo e aglio. Attendiamo qualche minuto, quando si saranno aperte sono pronte per essere gustate,

Se vogliamo usarle in un’insalata di mare, invece, ci serviranno più asciutte, quindi il metodo più semplice è quello di cuocerle al vapore, in modo che il sugo cada dentro l’acqua di cottura e le cozze restano asciutte.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...