Santo del Giorno 27 Luglio: San Pantaleone

Il Santo del giorno 27 Luglio è San Pantaleone, medico e martire vissuto fra il III ed il IV secolo d.C.

Conosciamolo meglio: vediamo chi era, cosa fece, perché è importante e perché è stato canonizzato.

Santo del giorno 27 Luglio: chi era San Pantaleone

santo del giorno 27 luglioSan Pantaleone, originario di Nicomedia (Turchia), visse fra il III ed il IV secolo d.C.

Il suo culto, sorto in Oriente, si diffuse in seguito anche in Occidente, dove fece molta presa sui fedeli.

La Passione greca che lo riguarda e ci narra di lui non ha valore storico ed ebbe varie traduzioni latine.

Nato da madre cristiana ma non battezzato, il giovane Pantaleone studiò con profitto Medicina ed iniziò presto ad esercitare con successo la professione.

L’incontro con un prete cambiò per sempre la sua vita.

Quando quest’ultimo, infatti, gli parlò di Gesù rivelandogli tutta la sua potenza, Pantaleone si convertì al Cristianesimo.

Convinto del potere di guarigione della preghiera, l’uomo compì attraverso di essa e la sua perizia medica, numerosi miracoli.

Fra l’altro, riuscì a restituire la vista ad un cieco e a sanare un uomo che era stato morso da un serpente velenoso.

La denuncia e il martirio

La bravura e la fama di Pantaleone suscitarono l’invidia di alcuni colleghi, che lo denunciarono alle autorità.

Il medico fu quindi portato al cospetto dell‘Imperatore Galerio e sottoposto all’ interrogatorio di rito.

Non soddisfatto, pare, da quanto emerso nel corso dello stesso, Galerio consegnò il prigioniero ai suoi aguzzini.

Come consuetudine, egli venne sottoposto ad un numero incredibile di tormenti finché, il 27 Luglio del 305 (l’anno è dubbio ma vicino a questa data) fu decapitato.

LEGGI ANCHE:  Oroscopo Paolo Fox 27 aprile 2020. Tutti i segni zodiacali

Il martire morì coraggiosamente senza mai smettere di recitare preghiere.

I testimoni dell’esecuzione riferirono di aver sentito, al momento della morte dell’uomo, una voce levarsi dal cielo e pronunciare queste parole: “Il suo nome non sarà più Pantaleone, ma Pantaleemone (dalla lingua greca “colui che è misericordioso verso tutti”).

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...