Al pistacchio: la torta della nonna che vi sbalordirà!

Non la solita, seppur amatissima e famosissima Torta della Nonna, con crema e pinoli, ma la versione al pistacchio rappresenterà da ora in poi la vostra opera d’arte in cucina. Si presenta da sé, nel suo aspetto invitante, verde prato che porta la primavera in tavola. La frolla croccante e sottile si fonde con una morbidissima e delicata crema, realizzata solo con ingredienti sani e genuini che invitano all’assaggio al solo suo comparire. Poche sapienti mosse e porterete in tavola un dessert degno delle migliori pasticcerie, realizzato interamente con le vostre mani esperte. Curiose? Iniziamo!

Al pistacchio

Al pistacchio, Torta della nonna speciale: ingredienti e preparazione della crema.

Per questa meraviglioso dolce procuratevi:

  • la frolla
    • uova, 2
    • zucchero, 130 g
    • farina 00, 400 g
    • limone biologico, 1
    • burro, 150 g
    • sale, 1 presa
  • la crema
    • tuorli, 4
    • farina, 50 g
    • farina di pistacchi, 80 g
    • zucchero, 100 g
    • vanillina, 1 bustina
    • latte intero, 500 ml
  • per la guarnizione:
    • granella di pistacchi, q.b.
    • zucchero a velo, q.b.

Separate i tuorli dagli albumi e poneteli in un tegamino, aggiungete lo zucchero e mescolate con cura fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, Quindi inserite la farina, precedentemente pesata, setacciandola con un colino a maglie fini. Amalgamate perfettamente per non creare grumi. Versate a filo il latte a freddo, poi la vanillina e la farina di pistacchi, quindi accendete il fuoco e portate ad ebollizione, sempre rigirando. Abbassate, infine la fiamma e cuocete per due minuti; quindi spegnete e lasciate raffreddare. Coprite la vostra crema con una pellicola a contatto.

La frolla e l’assembramento della torta.

In un mixer, inserite farina e burro freddo a pezzetti e impastate per 3 minuti. Non appena il composto diventerà sabbioso, trasferitelo sulla spianatoia, unite uova, zucchero, scorza e lavorateli con le mani rapidamente per formare un panetto. Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo per 30 minuti circa.

LEGGI ANCHE:  Torta magica al caffè: un solo impasto tre strati, golosità pura!

Accendete il forno a 180°; imburrate e infarinate (o inzuccherate) una tortiera da crostata del diametro di 22 centimetri.

Riprendete la frolla e dividetela in due sezioni: una più piccola e una più grande che stenderete con il mattarello allo spessore di 3 millimetri circa. Appoggiatela sullo stampo,  coprendo la base e i bordi: eliminate l’impasto in eccesso. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, quindi trasferite la crema al pistacchio in modo uniforme, livellatela con il cucchiaio. Coprite con la frolla rimasta, tirate anch’essa allo spessore di 3 millimetri e foderate la vostra torta. Quindi guarnitela con la  granella di pistacchio, infornatela per 40 minuti e controllate spesso la cottura di modo che non si scurisca troppo in superficie. Sfornate, lasciate intiepidire, decoratela con lo zucchero a velo, tagliatela a fette e affondate nella piacevolezza di questo straordinario dessert! Complimenti!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...