Pizza di farina d’avena in padella, senza lievitazione, pronta in 5 minuti!

Pizza di farina d’avena in padella, senza lievitazione, pronta in 5 minuti!

Quante volte di fronte a cibi golosi, ma poco salutari, vorremmo trovare un modo un poterli gustare senza avere poi sensi di colpa? Il caso più frequente è la pizza, tutto sommato, come alimento, se non troppo condito, non è neppure tra i più dannosi, però l’alto contenuto di carboidrati la rende sicuramente una fonte di calorie non indifferente, senza tenere conto che, di solito, l’ impasto è fatto con farina raffinata e ormai sappiamo che gli zuccheri raffinati sono da evitare il più possibile.

Pizza di farina d'avena in padella

In ogni caso, se non possiamo considerarlo un alimento terribile per la salute, ma nemmeno annoverarlo tra quelli da consumare più volte a settimana. A meno che, non decidiamo di usare questa ricetta che ci permetterà di gustare un’ottima pizza e di prenderci cura della nostra salute.

Pizza di farina d’avena in padella: Perché l’avena

Alla base della nostra ricetta, al posto della farina, ci sarà l’avena.

Questo alimento è ricco di fibre, che favoriscono il transito intestinale, aiutano la digestione, tengono a bada il colesterolo e mantengono più a lungo il senso di sazietà, il che, unito alle sue ridotte calorie, aiuta a perdere peso. Contiene anche molti elementi nutritivi che migliorano il sistema immunitario, è chiaro che il suo utilizzo renderà la pizza un cibo più che salutare.

Se tutto ciò ancora non ci bastasse per correre al supermercato a fare incetta degli ingredienti necessari, aggiungiamo che, per cuocerla, non servirà nemmeno accendere il forno.

Ingredienti per l’impasto

  • 2 tazze di farina d’avena,
  • una manciata di fiocchi d’avena,
  • una tazza d’acqua,
  • 3 cucchiai di olio d’oliva,
  • 3 cucchiai d’origano,
  • un pizzico di sale.

Ingredienti per la farcitura

  • 200 grammi di mozzarella,
  • 10 pomodorini tagliati a metà,
  • 15 foglie di basilico fresco.
LEGGI ANCHE:  Patate al gratin un piatto unico e ricco di gusto!

La farcitura naturalmente è a piacere, se per esempio, siamo intolleranti alla mozzarella o semplicemente non ci piace, potremo sostituirla con un altro formaggio. Il basilico dà un aroma speciale, ma se non fosse di nostro gradimento potremmo semplicemente evitarlo, diciamo che, invece, i pomodorini, sono utili perché rilasciamo quell’umidità che renderà morbida la nostra pizza , ma se proprio non li tolleriamo, sarà sufficiente, usare della mozzarella fior di latte, invece di quella da pizza e il problema sarà risolto. Ovviamente potremo arricchirla con qualunque ingrediente ci piaccia, ma facciamo attenzione a non renderla troppo calorica.

Pizza di farina d’avena in padella: Preparazione e cottura

In una ciotola mettiamo tutti gli ingredienti per l’impasto, tranne il sale, lavoriamolo finché avrà una consistenza liscia e che non si attacca alle mani, a questo punto aggiungiamo il sale e impastiamo ancora qualche minuto.

Mettiamo l’impasto su un piano infarinato, dividiamolo a metà e creiamo due cerchi della dimensione della nostra padella antiaderente, mettiamo il primo disco all’interno della pentola già calda e facciamola cuocere circa 4 minuti, per lato, o finché non diventa dorata. A questo punto aggiungiamo gli ingredienti della farcitura, abbassiamo il fuoco, copriamo con un coperchio, e continuiamo la cottura per un altro paio di minuti, fino a che la mozzarella non sarà completamente sciolta.

Voilà, pizza pronta, ripetiamo il procedimento per l’altro cerchio di pasta, così mangeremo in due.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...