Si chiama occhio di Dio, RIFLETTE FIDUCIA e PROVVIDENZA CHE TUTTO VEDE – vediamo come realizzarlo!!!

Questo amuleto si chiama Mandala Ojos de dios (Occhio di Dio) è un filato di tessitura ed un oggetto spirituale, è tessuto con filato e legno, spesso usando diversi colori. La tessitura del MANDALA è una pratica contemplativa e spirituale usata da molti popoli indigeni delle Americhe ed del Tibet, e le credenze che le circonda variano con la posizione geografica e la storia.

Tradizionalmente Il Mandala è stato creato per le celebrazioni o per conferire una benedizione, presentato come regalo o progettato per benedire una casa : RIFLETTONO UNA FIDUCIA NELLA PROVVIDENZA CHE TUTTO VEDE. L’occhio spirituale (Mandala) ha il potere di vedere e capire le cose sconosciute all’occhio fisico.

Oggi vi vogliamo mostrare come realizzarlo in modo direi più che semplice, basta che seguiate le foto che vi abbiamo allegato e capirete con chiarezza tutto il procedimento.

1 passaggio

Procurarsi 3 bacchette quadrate di legno una di 30 cm le altre 2 di 15 cm

k

2 passaggio:

Incollatele tra di loro creando un segno +

kk

3 passaggio:

Una volta incollate le bacchette a forma di +

kkk

4 passaggio:

Procedete con l’ancoraggio del filo facendo un semplice nodo, incominciando dal centro delle bacchette

kkkk

5 passaggio:

Incrociate sempre su e giu la lana tra le bacchette.

kkkkk

6 passaggio

Continuare sempre come riportato dal passaggio 5

kkkkkk

7 passaggio:

Una volta finito con la lana del primo colore, procedere con l’ancoraggio del secondo colore prescelto, procedere sempre nello stesso modo riportato dal passaggio 5

kkkkkkk

8 passaggio:

primo giro di colore completo

kkkkkkkk

9 passaggio

Continuare sempre in senso anti orario, come riportato in precedenza

kkkkkkkkk

10 passaggio:

Vediamo che l’occhio di Dio incomincia a prendere forma.

kkkkkkkkkk

11 passaggio:

Continuare…………..

kkkkkkkkkkk

12 passaggio:

Ci siamo quasi.ancora qualche giro……

LEGGI ANCHE:  Il sale, un ottimo alleato non solo in cucina! Conoscete questi 10 rimedi?

kkkkkkkkkkkk

13 passaggio:

Per fare un lavoro perfetto, passare la lana anche sui bordi che rimangono scoperti.

kkkkkkkkkkkkk

14 passaggio:

Procedere con gli ultimi nodi…..

kkkkkkkkkkkkkk

15 passaggio:

Ecco l’occhio di dio, in tutto il suo splendore

kkkkkkkkkkkkkkk

Ecco qualche meraviglioso lavoretto eseguito da voi 😉  siete grandi!!!

kkkkkkkkkkkkkkkk kkkkkkkkkkkkkkkkk kkkkkkkkkkkkkkkkkk kkkkkkkkkkkkkkkkkkk kkkkkkkkkkkkkkkkkkkk

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...