Mal di schiena mattutino: cause e possibili rimedi

mal di schiena mattutino

Mal di schiena mattutino: cause e possibili rimedi.

Sono moltissime le persone che al mattino si svegliano con un doloretto alla schiena. Nella maggior parte dei casi il male sparisce dopo pochi minuti, ma talvolta può durare più a lungo.

Di solito questa dolenzia mattutina è la conseguenza di una cattiva postura durante il sonno, ma può essere determinata anche da altre cause. Vediamone alcune qui di seguito.

Alcune di esse richiedono un’attenzione particolare, soprattutto quando il mal di schiena prosegue anche durante la giornata.

Mal di schiena mattutino: cause e possibili rimedi

Uno. Una prima causa del mal di schiena mattutino può essere il materasso. Se è troppo rigido o se è troppo morbido, può dare alla schiena. Insomma, occorre dormire sopra un materasso adeguato, né troppo duro né troppo morbido, che sostenga la schiena evitando che i muscoli si irrigidiscano.

Due. Una seconda causa può risiedere nel dormire a pancia in giù oppure girati di fianco. Sono entrambe posture che possono determinare una deformazione della colonna e quindi un dolore più o meno duraturo.

Tre. Essere in sovrappeso. I chili di troppo gravano sulla colonna e sui muscoli della schiena e li affaticano.

Quattro. Anche l’assunzione per lunghi periodi di tempo (o per tutta la vita) di certi medicinali può determinare il mal di schiena. Se sospettate che questo sia il vostro caso, parlatene col vostro medico, in caso lui potrà cambiare la terapia.

Cinque. Artrite. Male alla schiena e rigidità mattutini possono essere sintomo dei primi stadi dell’artrite, che è una malattia che provoca la distruzione delle cartilagini, con conseguente sfregamento delle ossa tra loro e quindi dolore.

LEGGI ANCHE:  Lavoretti creativi con le nappine: colorati e originali, fai da te!

Se il mal di schiena mattutino è persistente e fastidioso, è meglio farsi vedere da uno specialista. Può essere che se preso in tempo possa essere più facilmente trattabile.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...