Trasformare il caffè fatto con la moka in un espresso bar? Si può fare!

Sarebbe splendido poter trasformare il caffè realizzato con la moka in espresso da bar, o no? Impossibile, dite voi? Vi sbagliate, ecco come procedere! Curiose? Iniziamo!

Trasformare il caffè fatto con la moka

Piacere o bisogno? Abitudine o necessità?

Il caffè non rappresenta solo un rituale per un risveglio carico di energia, ma anche una piacevole pausa nell’arco di giornate frenetiche tra lavoro, impegni e famiglia, un momento da condividere con le amiche, con i colleghi, o da sole per gustare un po’ di silenzio e ritrovare nuovi stimoli per procedere. 

C’è chi lo beve amaro, chi lo desidera zuccherato, chi macchiato freddo o caldo, chi lo accompagna con un pezzettino di cioccolata fondente, chi lo arricchisce con la cannella per evitare conseguenze allo stomaco… insomma ognuno di noi ha una maniera tutta sua e particolare di gustarsi una tazzina ritemprante! 

La versione che vi proponiamo oggi per trasformare la miscela della moka in espresso da bar, è una cremina che vi regalerà una sorpresa inaspettata... Vediamo di che si tratta!

Trasformare il caffè fatto con la moka in un espresso bar: ecco come!

Per trasformare il vostro caffè fatto con la moka in un espresso da bar dovete conoscere un segreto della tradizione napoletana. 

Procedete così:

  • inserite in una ciotola alcuni cucchiaini di zucchero, meglio se di canna per impreziosire la vostra miscela di ulteriore gusto; se utilizzate normalmente quello semolato bianco, servitevene pure liberamente, ma poi provate anche la versione integrale; 
  • prestate moltissima attenzione a questo punto, perché se non seguite pedissequamente il consiglio e la procedura, la vostra trasformazione fallirà: solo il primissimo caffè che sale dalla moka può garantirvi la riuscita! Prelevatelo quindi non appena comincia a gorgheggiare e versatelo subito nel recipiente con lo zucchero; la quantità deve essere davvero minima; 
  • mescolate rapidamente i due ingredienti con un cucchiaio, meglio se di legno, per far sciogliere i granelli e formare una crema schiumosa; 
  • nel frattempo, la moka dovrebbe aver terminato il suo corso, versate quindi in caffè ottenuto nelle tazzine e aggiungete una certa quantità della cremina appena ottenuta.
LEGGI ANCHE:  Oggetti originali da realizzare con un solo ingrediente!

Ecco il caffè avvolgente e cremoso, con la schiumetta marroncina tipica del bar, è servito!

Gustatelo in santa pace, sarà una vera delizia!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...